CEI - Conferenza Episcopale Italiana - Servizio Informatico - Ufficio Nazionale per i Beni culturali Ecclesiastici e l'edilizia di culto
28/9/2022 Diocesi di Piacenza - Bobbio - Inventario dei beni culturali immobili
Chiesa di San Giacomo Apostolo <Trebecco, Nibbiano>
Data ultima modifica: 28/05/2012, Data creazione: 20/4/2011


Tipologia e qualificazione chiesa parrocchiale


Denominazione Chiesa di San Giacomo Apostolo


Ambito culturale (ruolo)  maestranze emiliane (costruzione)



Notizie storiche  IX - XVIII (origine intero bene)
In epoca altomedievale a Trebecco vi era probabilmente una cella monastica di Bobbio. Nel Sinodo di Mons. Camozzi del 1574 è presente "Bernardus de Podio rector ecclesiarum Trebechi et Ruini unitarum". Da questa frase si evince che la chiesa di Trebecco e quella di Ruino erano unite. Nel 1576 la parrocchiale di Trebecco risulta suffraganea della Pieve di Ruino. Nel 1609 si distaccò da quest'ultima per annettersi a quella di Lazzarello fino al 1729. Il 2 settembre del 1730 la chiesa è stata consacrata.
XX - XX (ristrutturazione intero bene)
Fino al 1930 l'edificio venne sottoposto a importanti interventi di ristrutturazione. Nel dicembre del 1930 venne consacrata.



Descrizione  La chiesa di San Giacomo apostolo sorge in località Trebecco, all'interno del centro abitato, preceduta da un sagrato poco profondo, sopraelevato rispetto al piano della strada, cui sia accede da una scalinata di cinque gradini. La facciata è a capanna, mono cuspidata, rinserrata agli angoli da lesene a tutta altezza. Al centro si apre l'unico portale, a luce rettangolare centinato, ai cui lati si trovano due lesene che sorreggono una trabeazione curvilinea, in leggero aggetto. All'interno della lunetta si trova il bassorilievo in bronzo raffigurante San Giacomo. Nella parte alta si apre un finestrone rettangolare centinato, a sesto ribassato, inquadrato da una cornice, sormontata da frontone interrotto. La fascia che, da terra, comprende il portale e il finestrone è in leggero aggetto. I fronti laterali si presentano continui e senza aperture. Sul retro il volume del presbiterio è forato da un finestrone rettangolare. Sul fronte destro si addossa l'edificio della Canonica. Il campanile si addossa al presbiterio sul lato destro. Su tre ordini, separati da cornici marcapiano, a pianta quadrata, termina con una cella campanaria aperta sui quattro lati da monofore a tutto sesto. La cella è coperta da tetto a quattro falde in coppi.

Pianta
Schema planimetrico ad aula, a tre campate quadrate, voltate a crociera. Le campate sono segnate da lesene doriche, al di sopra delle quali s'impostano gli archi trasversali, a sesto ribassato. Sulla navata si aprono con archi a tutto sesto, a tutta altezza tre cappelle votive, poco profonde, a pianta rettangolare, voltate a botte. Il presbiterio, rialzato di tre gradini di marmo, sul piano della chiesa, è a pianta rettangolare, a unica campata, voltato a botte.
Coperture
Tetto a falde sulla navata centrale e sulle le cappelle. Manto di copertura in coppi di cotto.
Pavimenti e pavimentazioni
Tetto a falde sulla navata centrale e sulle le cappelle. Manto di copertura in coppi di cotto.
Elementi decorativi
Decorazione a stucco nelle cappelle.
Impianto strutturale
Strutture verticali in muratura portante.



Adeguamento liturgico  presbiterio - intervento strutturale (2005)
altare maggiore e coro in marmo.






Collocazione geografico - ecclesiastica


Regione Ecclesiastica Emilia-Romagna
Diocesi di Piacenza - Bobbio
Vicariato 5 Val Tidone - Unità Pastorale 2
Parrocchia di San Giacomo Apostolo

Trebecco, Nibbiano (PC)


Edifici censiti nel territorio
dell'Ente Ecclesiastico


Altre immagini
Tutti i dati sono riservati. Non e' consentita la riproduzione, il trasferimento, la distribuzione o la memorizzazione di una parte o di tutto il contenuto delle singole schede in qualsiasi forma. Sono consentiti lo scorrimento delle pagine e la stampa delle stesse solo ed esclusivamente per uso personale e non ai fini di una ridistribuzione.